2012-09-02 San Salvatore M.to-Mirabello-Occimiano-San Salvatore M.to

Leer descripción ↓↓ Ver el mapa


Il percorso inizia dalle propaggini collinari per proseguire fino ad Occimiano attraverso la pianura con le sue coltivazioni di grano e mais e riso per poi ritornare attraverso le prime colline del Monferrato con zone coltivate a vite dove in autunno si può ammirare il suggestivo ed “unico” colore rosso dei vigneti. Partendo dall’Ospedaletto di San Salvatore (235 m) si scende per la SP 59 e si svolta a sinistra appena giunti al Cimitero, per scendere attraverso una carrareccia, fino alla SS31.(150 m) Si attraversa la statale per la strada della Cascina Vallara e subito dopo si svolta a destra per la sterrata N. 601 che parallelamente riconduce all’incrocio con la Valdolenga e quindi di nuovo sulla statale. Riattraversandola si prende la carrareccia per Cascina Moroni e Fornace che diventa successivamente sterrata, all’incrocio con un’altra carrareccia si prende a sinistra per proseguire fino al sottopasso dell’autostrada e mantenendo la sinistra si prosegue fino al cimitero di Mirabello.(109 m) Appena dopo si svolta a destra per una carrareccia che per un tratto costeggia l’autostrada e che conduce all’incrocio con la SP 61. Si svolta a destra si passa il cavalcavia e appena dopo si svolta a sinistra per iniziare il tratto più bello fino ad Occimiano. Infatti per tutta la lunghezza si segue il canale Lanza attraverso coltivazioni, boschetti e piccole radure prative. Interessante la chiusa che riversa una parte di acqua al torrente Grana, punto oltre il quale il canale Lanza si allarga. Arrivati all’abitato di Occimiano (104 m), dalla forma rettangolare con accessi collocati agli angoli dei quattro lati attraversato il ponticello di Via Gabbe Sale attraverso la Circonvallazione in direzione Sud e poi Ovest, (si può anche passare dal centro!) si svolta a sinistra per la SP 66 e cento metri dopo, di nuovo a sinistra per la strada Comunale Vecchia di Lu. Superato il ponticello del Torrente Grana inizia una corta salita (128 m) che porta sulla piana a ridosso delle colline di Lu. Proseguendo sempre dritti al primo incrocio e mantenendo la sinistra subito dopo si abbandona la carrareccia di ghiaia che curva destra. Poco più di 200 m, in prossimità di una curva a sinistra, si prosegue dritto per strada sterrata fino all’incrocio con strada asfaltata (di fronte alla strada per C.na Annibalini) dove si prosegue svoltando a sinistra in direzione Est sulla piana a Sud di Mirabello. Poco meno di 200 m la si abbandona per continuare a destra su carrareccia che in breve passando per alcune abitazione e un tiro a segno restaurato sulla destra, arriva ad attraversare la SP 70 (sul guardrail c’è il contrassegno del sentiero per Crea N. 602) e proseguendo all’incrocio nei pressi della C.na Bobba.(132 m) Svoltando a destra e proseguendo per la strada principale che poi diviene asfaltata, in corrispondenza dell’ultima Cascina, prima del sotto passo dell’autostrada , si devia a destra per una carrareccia in salita che in breve raggiunge l’abitato di Valdolenga. (181 m) Proseguendo sempre in salita, per sterrata, si raggiunge la costa sommitale Ovest proseguendo per Strada Barzanini, poi per strada Vicinale Acquario fino a svoltare a sinistra sulla SP 71 (217 m) che riporta al punto di partenza a San Salvatore M.to.


1: 2012-09-02 San Salvatore M.to-Mirabello-Occimiano-San Salvatore M.to
Ver detalle


Lugares de interés (POIs) del Mapa

1: 2012-09-02 San Salvatore M.to-Mirabello-Occimiano-San Salvatore M.to


Más sobre 2012-09-02 San Salvatore M.to-Mirabello-Occimiano-San Salvatore M.to

Comentarios

comments powered by Disqus